homehome
         
Via Fiesolana, 5 - 50121 Firenze
tel +39.055.22.624.1
fax +39.055.22.624.269
info@casaspa.org
C.F. e P.I. 05264040485
 
 
                         
Home page> Cantiere Torre Agli


Firenze Torre degli Agli

Firenze - Alloggi Torre degli Agli

 

Si montano le pareti e i solai in legno degli 88 alloggi del programma di riqualificazione urbana di via Torre degli Agli a Firenze

Un altro esempio concreto di riqualificazione urbana, di "costruire sul costruito", in attuazione del P.R.G. cosiddetto "a volumi zero" sta prendendo forma, ed Ŕ ormai visibile anche dall'esterno della recinzione di cantiere.

E' in fase di realizzazione il montaggio delle pareti e dei solai in legno del complesso edilizio per 88 nuovi alloggi E.R.P. ad altissima efficienza energetica, nZEB (nearly Zero Energy Building) che prendono il posto del complesso E.R.P. realizzato negli anni 50 composto da sei edifici condominiali di 4 o 5 piani per 64 alloggi, che Ŕ stato demolito.

Il complesso edilizio dÓ attuazione al protocollo di intesa firmato nel giugno 2011 tra Regione Toscana, Comune di Firenze e CASA SpA, che a fronte di un finanziamento complessivo di circa 20 milioni di euro (messi a disposizione dalla Regione Toscana attingendo dai residui dei fondi ex GESCAL) ha previsto un complesso e articolato programma di riqualificazione urbana del complesso ERP degradato, con la realizzazione di 64 alloggi volano, la demolizione dei fabbricati esistenti e la realizzazione dei nuovi 88 alloggi ERP, ad altissima efficienza energetica e dotati al piano terra di ampi spazi per attrezzature e servizi pubblici.

I nuovi edifici sono alti 7 piani, sono realizzati in legno massiccio a strati incrociati secondo la tecnologia XLAM e grazie alla notevole coibentazione e all'adozione di un coordinato sistema impiantistico (per riscaldamento e raffrescamento) basato sull'utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili (il sole e in parte l'aria) Ŕ in linea con quello che sarÓ lo standard del futuro, il cosiddetto NZEB, cioŔ ridottissima necessitÓ di energia (qui solo elettrica, niente gas) per riscaldamento e raffrescamento e produzione di detta energia, almeno per il 55%, da fonte rinnovabile.

Il lavoro non Ŕ stato semplice e nemmeno breve. Abbiamo prima spostato in nuovi alloggi i 64 inquilini degli edifici originari che versavano in grave stato di dissesto statico (18 di questi abitano nell'innovativo complesso di alloggi temporanei, prefabbricati in stabilimento e montati in cantiere in breve tempo, che verranno smontati al termine dell'utilizzo, ubicati a poche centinaia di metri da via Torre degli Agli su viale Guidoni) abbiamo demolito i fabbricati, abbiamo spostato i sottoservizi che intersecavano l'area dove sorgono i nuovi fabbricati, abbiamo scavato due piani interrati per ospitare i posti auto e i servizi tecnologici dei nuovi alloggi, anche in presenza della falda acquifera, abbiamo costruito tre piani (di cui due interrati e uno fuori terra) in cemento armato e ora, velocemente, costruiamo i sei piani fuori terra in legno massiccio.

Qui si pu˛ davvero parlare oltre che di lavori in corso anche di panorama in rapido mutamento, perchŔ nel breve volgere di 7/10 giorni di lavoro effettivo il complesso edilizio cresce di un piano.

L'esperienza fatta per i 45 alloggi, anch'essi in legno XLAM nell'area ex Longinotti, viale Giannotti a Firenze ha dimostrato che in un anno di lavoro dalla posa del primo pannello in legno gli edifici sono stati ultimati e consegnati agli inquilini. Qui gli alloggi sono quasi il doppio (sono 88) ma il ritmo di lavoro ci fa ben sperare.

Video montaggio 6 piani pareti e solai XLAM Edificio 2
corpo di fabbrica 2A

Video montaggio 6 piani pareti e solai XLAM Edificio 2
corpo di fabbrica 2B

Video montaggio 6 piani pareti e solai XLAM Edificio 2
corpo di fabbrica 1A

Video montaggio 6 piani pareti e solai XLAM Edificio 3
corpo di fabbrica 3A e 3B

Video montaggio 6 piani pareti e solai XLAM Edificio 4
corpo di fabbrica 4A

Il 14 giugno u.s. Ŕ stato completato il montaggio delle pareti e dei solai in legno XLAM dei 6 corpi di fabbrica costituenti i due edifici dell'intervento.

122 gg. di lavoro effettivo (quindi esclusi festivi e giornate di maltempo) a partire dal 20 novembre 2017.

62 giorni di lavoro per il primo edificio (corpi di fabbrica 2A-2B-1A) e 60 giorni di lavoro per i 3 corpi di fabbrica (3A e 3B e 4A) del secondo edificio.

Le condizioni meteo sono state particolarmente inclementi, con settimane di pioggia continua e anche con la neve che per Firenze Ŕ una raritÓ.

Il processo di montaggio delle pareti e dei solai ci˛ nonostante Ŕ proceduto con apprezzabile velocitÓ, mentre ne ha risentito la concatenazione delle lavorazioni in contemporaneitÓ temporale: mentre si montavano le strutture in legno del secondo edificio dovevano prendere avvio le lavorazioni per le coibentazioni esterne e le contro-pareti interne del primo edificio. La necessitÓ di far asciugare il legno prima di confinarlo con le coibentazioni, ha rallentato tale concatenazione operativa.

Contiamo nella stagione estiva (anche se la primavera Ŕ stata piuttosto umida ...) per poter portare avanti i lavori in condizioni di piena efficienza e razionalitÓ.

Sono ora in corso le lavorazioni per la posa del cappotto termico e delle contro-pareti interne.

SEGUICI SU YOUTUBE E TWITTER
   NEWS
CERTIFICAZIONI

 Casa S.p.A. Ŕ certificata
 ISO 9001, SA 8000 e
 OHSAS 18001
 
 

 
      Casa S.p.A. - Via Fiesolana, 5 - 50121 Firenze (FI) Tel. 055.22.624.1 CF e PI 05264040485 info@casaspa.org - amministrazionetrasparente@pec.casaspa.org